Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 10147
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
München, 20. Dezember 1920

Regest
Pacelli wandte sich nach Erhalt der Weisung Nr. 888/20 vom 10. November 1920 an den Trierer Bischof Korum, um dessen Meinung zu einer Veränderung der Grenzen der Diözesen zu erfahren, die der Limburger Bischof Kilian vorgeschlagen hatte. Pacelli übersendet Gasparri eine Kopie der Stellungnahme Korums, der sich, auch aufgrund politischer Überlegungen, ablehnend zu Kilians Vorschlag äußerte, den Verlust der Diözese Fulda mit dem Dekanat von Kirchen auszugleichen. Nicht sicher sei jedoch, ob der Bezirk Wetzlar, auch zum Dekanat Kirchen zugehörig, an Limburg abgegeben werden solle, sofern Limburg im Gegenzug einige Reliquien und heilige Gegenstände, um dessen rechtmäßiges Eigentum man schon länger streite, an Trier zurückgeben würde. Aufgrund dieser Umstände bezweifelt Pacelli, dass das Projekt Kilians zur Durchführung kommen wird.
Betreff
Rettifica di confini diocesani (Limburg-Fulda)
Eminenza Reverendissima,
Non appena mi giunse il Venerato Foglio dell'Eminenza Vostra Reverendissima N. 888/20 in data del 10 Novembre scorso, mi rivolsi senza indugio al Reverendissimo Mons.  Korum, Vescovo di Treviri, affine di conoscere il suo pensiero circa la rettifica di confini diocesani proposta dal Reverendissimo Mons.  Kilian, Vescovo di Limburg.
Ora, come l'Eminenza Vostra potrà rilevare dalla risposta in data del 16 corrente, che qui acclusa ho l'onore di trasmetterLe in copia, il sullodato Mons. Korum si esprime in modo assolutamente contrario, anche per considerazioni di ordine politico, al progetto di Mons. Kilian, in quanto esso è diretto a compensare la diocesi di Fulda col decanato di Kirchen (comprendente oltre 40.000 fedeli), da dismembrarsi dalla diocesi di Treviri. Secondo informazioni pervenutemi da altre fonti attendibili, non sarebbe tuttavia completa-
1v
mente da escludersi la cessione del distretto di Wetzlar (con 2.780 fedeli) facente parte del decanato medesimo, ma da questo territorialmente separato, qualora (come mi è stato affermato da alcuni Canonici della Cattedrale di Treviri) la diocesi di Limburgo consentisse in contraccambio a restituire alcune preziosissime reliquie e oggetti sacri, che essa tuttora ritiene e intorno ai quali si è dibattuta per vari anni presso la S. Sede fra i due rispettivi Capitoli una controversia non ancora decisa in modo definitivo.
Checché sia di ciò, dato il malcontento, cui darebbe luogo nella diocesi di Treviri l'attuazione del progetto del Vescovo di Limburgo (almeno uti iacet), ed i motivi addotti da Mons. Korum sembra che il progetto stesso non possa essere convenientemente eseguito. Poiché però, d'altra parte, non potrebbero nemmeno disconoscersi i notevoli inconvenienti che presenta l'apparten<en>1za della città di Francoforte a due <diverse>2 diocesi, mi parrebbe subordinatamente opportuno che il più volte nominato Vescovo di Limburgo fosse invitato a preparare, d'intesa cogli Ordinari interessati, una nuova proposta ed a sottoporla poi al giudizio della S. Sede.
Nel sottomettere quanto sopra umilmente all'Eminenza Vostra, Le ritorno qui unito, come di dovere, l'esposto di Mons. Kilian, mentre chinato umilmente al bacio della Sacra
Porpora, con sensi di profondissima venerazione mi pregio confermarmi
Di Vostra Eminenza Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Obbligatissimo Servo
+ Eugenio Pacelli Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
1Hds. eingefügt von Pacelli.
2Hds. eingefügt von Pacelli.
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 20. Dezember 1920 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 10147, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/10147. Letzter Zugriff am: 18.01.2020.
Online seit 14.01.2013, letzte Änderung am 29.09.2014