Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 13516
Pacelli, Eugenio an Rossum, Willem Marinus van
[München], 15. April 1923

Regest
Wie gebeten holte Pacelli Informationen über das Würzburger "Institut für missionsärztliche Fürsorge" ein und übersendet nun die Einschätzungen des Würzburger Generalvikars Dittmeyer wie des Vorstands des Ludwig-Missionsvereins. In den Stellungnahmen findet Pacelli seine eigene Einschätzung von der Nützlichkeit des Instituts für die Mission bestätigt. Seiner Meinung nach wäre es daher angemessen, wenn die Kongregation für die Glaubensverbreitung mit Anerkennung für die lobenswerten Ziele auf die Denkschrift des Instituts reagiert.
Betreff
Sul "Katholisches missionsärtzliches Institut" in Würzburg
Eminenza Reverendissima,
Insieme alla copia dell'Esposto del Rev. P.  Becker della Società del Divin Salvatore mi è regolarmente pervenuto il venerato Dispaccio dell'Eminenza Vostra Reverendissima N. 1017/1923 del 21 Marzo p. p.
Conoscevo già il " Katholisches missionsärtzliches Institut " recentemente fondato in Würzburg, per averne avuto notizia dal sullodato padre, al quale anzi, in seguito alle favorevoli informazioni ricevute al riguardo anche da altre parti, indirizzai nello scorso Dicembre con alcune parole di incoraggiamento.
Mi son dato tuttavia premura di chiedere, per ogni buon fine, ulteriori ragguagli circa il menzionato Istituto, sia al Revmo Vicario Generale di Würzburg, come alla Direzione centrale del Ludwig-Missionsverein , ed ora compio il dovere di trasmettere qui accluse all'Eminenza Vostra le relative risposte. Esse confermano
37v
che, malgrado le difficoltà cui l'opera in discorso potrà andare incontro nel suo svolgimento, vi è nondimeno motivo di sperare che la medesima sia per riuscire utile alle Missioni. Non vi sarebbe quindi, a mio subordinato avviso, inconveniente a che cotesta S. Congregazione riscontrasse il succitato Esposto con qualche generale espressione di compiacimento per le lodevoli intenzioni, da cui sono animati i promotori dell'opera stessa.
Dopo di ciò, chinato umilmente al bacio della sacra Porpora, con sensi di profondissima venerazione ho l'onore di confermarmi
Di Vostra Eminenza Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Obbligatissimo Servo
+ Eugenio Pacelli Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an Rossum, Willem Marinus van vom 15. April 1923 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 13516, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/13516. Letzter Zugriff am: 15.08.2020.
Online seit 23.07.2014, letzte Änderung am 25.02.2019