Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 14197
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
München, 29. April 1924

Regest
Pacelli übersendet ein Schreiben von Alois Fürst zu Löwenstein-Wertheim-Rosenberg zur Stellungnahme der Genossenschaft katholischer Edelleute in Bayern, die anlässlich der kirchen- und papstfeindlichen Angriffe General Ludendorffs ihre Treue zu Kirche und Papst zum Ausdruck bringt.
Betreff
Risoluzione dell'Associazione dei Nobili cattolici della Baviera circa gli attacchi contro la S. Sede e la Chiesa cattolica
Eminenza Reverendissima,
S. A. S. il Sig.  Principe di Loewenstein-Wertheim col qui accluso Foglio del 27 corrente mi ha comunicato una "risoluzione" dell'Associazione dei Nobili cattolici della Baviera, presa nell'Assemblea generale tenutasi in Monaco il 25 s. m., e nella quale l'Associazione medesima ha affermato la sua incrollabile fedeltà verso la Chiesa cattolica, la sua filiale e riconoscente devozione verso l'Augusto Pontefice, respingendo gli assurdi attacchi del Generale Ludendorff contro la S. Sede e l'agitazione anticattolica scatenata in Germania dal di lui ben noto discorso.
Nel rendere di ciò intesa l'Eminenza Vostra, m'inchino umilmente al bacio della S. Porpora e con sensi di profondissima venerazione ho l'onore di confermarmi
Dell'Eminenza Vostra Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Obbligatissimo Servo
+ Eugenio Pacelli Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 29. April 1924 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 14197, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/14197. Letzter Zugriff am: 29.03.2020.
Online seit 18.09.2015, letzte Änderung am 26.06.2019