Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 14618
Pacelli, Eugenio an Pizzardo, Giuseppe
München, 19. Juli 1925

Betreff
Sulla Pensione alla Signora Dora Raith-Maehler
Eccellenza Reverendissima,
Facendo seguito al mio ossequioso Rapporto N. 32250 del 28 Febbraio p. p., è mio dovere – prima di lasciare definitivamente Monaco – di riferire all'Eccellenza Vostra Reverendissima che la Signora Dora Raith-Maehler si è di nuovo ripetutamente presentata a questa Nunziatura per descrivere con molte lagrime [sic] la sua situazione finanziaria, che dice assai triste. Essa fa appello alla dichiarazione rilasciatale per iscritto in data del 2 giugno 1909 dall'Emo Sig.  Cardinale Fruehwirth, allora Nunzio Apostolico in Monaco, il quale, vivamente interessatosi alla sua sorte, le avrebbe in quella occasione significato con paterne parole che in tal guisa le veniva assegnata una rendita vitalizia del tutto sicura e sufficiente, e lamenta quindi che l'attuale pensione di Lire 150 sia invece, nell'attuale stato della valuta, assolutamente inadeguata a soddisfare le più strette necessità della vita.
70v
Nel portare pertanto quanto sopra a conoscenza dell'Eccellenza Vostra per quegli eventuali provvedimenti, che Ella giudicasse del caso, ho l'onore di confermarmi con sensi di profonda venerazione
Dell'Eccellenza Vostra Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Servo
+ Eugenio Pacelli Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an Pizzardo, Giuseppe vom 19. Juli 1925 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 14618, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/14618. Letzter Zugriff am: 20.08.2019.
Online seit 24.06.2016