Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 16225
Sincero, Luigi an Pacelli, Eugenio
Rom, 09. März 1926

Betreff
Circa teologo Enrico Blum della diocesi di Tiraspol
Illmo e Revmo Signore,
Mons.  Giuseppe Kessler, con sua lettera del 30 novembre 1925 diretta al S. Padre, implorava per lo studente di Teologia, Enrico Blum, incardinato nella sua Diocesi di Tiraspol, la grazia dell'ammissione gratuita in qualche Seminario di Roma per proseguire i suoi studi e prepararsi alla Sacra Ordinazione.
Assunte informazioni sul conto del Blum, ed esaminato il suo caso, la Commissione per gli Affari dei Russi è venuta nella convinzione che non sia opportuno accogliere la domanda del suddetto Prelato, non porgendo il suo raccomandato alcuna seria garanzia di poter riuscire un giorno un buono ed utile sacerdote.
Anzi la S. V., informando di ciò Mons. Kessler, si compiaccia anche di prevenirlo che per ragioni note alla S. C. nessun Vescovo potrà ammettere il Blum ai Sacri Ordini, senza aver prima interrogata [sic] questo S. Dicastero.
88v
Intanto, mi valgo dell'incontro per esprimerLe i sensi della mia più profonda stima, con cui godo raffermarmi
della S. V. Ilma e Revma
Devotissimo Servo
Luigi Cardinal Sincero
Pro-Segretario
+ Isaia Papadopoulos
assessore
Empfohlene Zitierweise:
Sincero, Luigi an Pacelli, Eugenio vom 09. März 1926 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 16225, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/16225. Letzter Zugriff am: 04.08.2020.
Online seit 29.01.2018