Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 16452
Pacelli, Eugenio an De Lai, Gaetano
[Berlin], 17. Februar 19261

Betreff
Sulla dotazione della mensa vescovile di Meissen
Mi pervenne regolarmente il venerato Dispaccio dell'E. V. R. N. 1062/25 in data del 21 dicembre s. a., relativo alla dotazione della mensa vescovile di Meissen.
Col rispettoso Rapporto N. 20437 del 25 Aprile 1921, diretto all'Eminentissimo Signor Cardinale Segretario di Stato, dando relazione delle pratiche da me compiute per il ripristinamento di detta diocesi, inviai come Allegato II l'originale stesso dell'atto capitolare del 15 Marzo d. a., con cui il Capitolo di S. Pietro in Bautzen si obbligava a prestare una conveniente e determinata dotazione al futuro Vescovo di Meissen. Supplico perciò l'E. V. a volersi degnare di far riassumere il detto Rapporto, ove troverà l'originale summenzionato.
51v
Poco prima dell'arrivo del predetto Dispaccio dell'E. V., il sunnominato Capitolo mi aveva diretto in data del 15 Dicembre un Esposto, in cui, sebbene ammettesse espressamente che dal fatto dell'avvenuta ricostituzione della diocesi doveva concludersi la conferma da parte della S. Sede della relativa dotazione, proponeva nondimeno una essenziale modifica della medesima. Desiderando, dal canto mio, di trasmettere l'Esposto in discorso a cotesta S. Congregazione, anche in esecuzione degli ordini poi ricevuti, e siccome esso era redatto in lingua tedesca, chiesi al Capitolo di volermene fornire una traduzione latina. Questa mi giunse infatti il 16 Gennaio p. p. e porta, non so bene per qual motivo, la data del 23 Novembre 1925 ( Allegato I ); tra i documenti ivi annessi si riscontra pure copia dell'atto capitolare sopra citato.
Affinché tuttavia l'E. V. potesse giudicare intorno all'attuale vertenza con piena cognizione di causa, mi rivolsi riservatamente al Revmo Mons.  Vescovo di Meissen, con preghiera di manifestarmi le sue osservazioni circa l'Esposto in parola. Mi permetto quindi d'inviare a V. E. parimenti qui acclusa ( Allegato II ) la risposta di Mons. Schreiber, il
52r
quale domanda che rimanga immutata la dotazione promessa già solennemente dal Capitolo. Il medesimo Mons. Vescovo in una lettera confidenziale, scrittami già il 5 Dicembre dello scorso anno, mi comunicava che l'agitazione nel capitolo contro detta dotazione si deve al nuovo Decano, Revmo Hartmann, il quale fu sin dal principio contrario al ripristinamento della diocesi di Meissen. Anche di fronte alla Nunziatura Apostolica egli dimostrò ripetutamente il suo malcontento per tale salutare provvedimento della S. Sede e per il modo, in cui era stato attuato. Non può quindi recar meraviglia che il menzionato decano cerchi ora di disfare od almeno di mutare quanto venne allora disposto.
Chinato
1Datum rekonstruiert aus Protokollnummer.
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an De Lai, Gaetano vom 17. Februar 1926 1 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 16452, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/16452. Letzter Zugriff am: 11.04.2021.
Online seit 29.01.2018, letzte Änderung am 20.01.2020