Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 17773
Pacelli, Eugenio an Sanz de Samper y Campuzano, Riccardo
[München], 12. April 1925

Betreff
Proposta di nomina a Cameriere Segreto di Spada e Cappa soprannumerario per il Barone Ermanno de Wrede
Mi è regolarmente pervenuto il venerato Foglio dell'E. V. R. N. 135 in data del 3 corrente, relativo alla domanda dal [sic] Revmo Mons. Vescovo di Paderborn diretta ad ottenere dal S. Padre il titolo di Cameriere Segreto di Spada e Cappa soprannumerario per il Signor Barone Ermanno de Wrede.
La Famiglia dei Baroni de Wrede (come risulta dal Gothaisches Genealogisches Taschenbuch der Freiherrlichen Häuser , 1924, pag. 800-801), appartente all'antica nobiltà della Westfalia, conta membri cattolici e protestanti. Due, - l'uno e l'altro cattolici, - portano il nome di Ermanno. Il primo (dimorante attualmente in Amecke), nato il 25 Maggio 1854 da padre cattolico e da madre protestante, sposò una donna divorziata, tale Ella Beveridge-Rutzer di
73v
New-York, e poi, dopo la di lei morte, in seconde nozze la Baronessa Matilde de Posson, di famiglia olandese. Il suo stato attuale è quindi regolare; mi si dice anzi che il Revmo Vescovo Ausiliare di Paderborn, Mons.  Haehling de Lanzenauer, ha con lui particolari vincoli di amicizia. Qualora fosse questo il proposto per la onorificenza in discorso, l'E. V. giudicherà se il fatto del suo primo matrimonio costituisca un impedimento per la concessione della implorata grazia.
Il secondo, dimorante attualmente in Bruninghausen, nato il 12 Agosto 1887 dal defunto Barone Ludovico (uomo, a quanto mi è stato riferito, di non buona fama), ha sposato recentemente una Baronessa von Ow, nipote del Revmo Vescovo di Passavia; a riguardo di lui non vi sarebbe, che io sappia, nulla da obbiettare.
Con sensi di profondo ossequio mi onoro di rassegnarmi
Dell'E. V. R.
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an Sanz de Samper y Campuzano, Riccardo vom 12. April 1925 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 17773, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/17773. Letzter Zugriff am: 19.08.2019.
Online seit 24.06.2016