Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 2042
Pacelli, Eugenio an [Pizzardo, Giuseppe]
[München], 15. Oktober 1923

Regest
Pacelli informiert Pizzardo über den Fortschritt seines vom Heiligen Stuhl in Auftrag gegebenen Kaufs von Aluminiumgeschirr für armenische Waisenkinder und bittet um Instruktion zu dessen Versand nach Rom. Des Weiteren beziffert er ausstehende Ausgaben für Kohle und Feuerholz sowie für seine Berlinreisen und berichtet von einer Spende, die er den Franziskanerinnen vom heiligen Georg zu Thuine für ihre Armenhäuser zukommen ließ. Pacelli erwartet eine Verschlimmerung der bereits enormen Armut im beginnenden Winter und überlässt Pizzardo die Entscheidung, weitere finanzielle Mittel zu deren Bekämpfung zur Verfügung zu stellen. Zum Schluss empfiehlt der Nuntius Pizzardo wärmstens, seine angeschlagene Gesundheit im Kurheim der Barmherzigen Schwestern vom heiligen Vinzenz von Paul im oberbayerischen Wildbad Adelholzen kurieren zu lassen.
[Kein Betreff]
Carissimo Mgre
Mi fu regolarmente consegnata la sua carma del 10 corrente colle Lire 50.000. Per gli oggetti di alluminio sono state spese finora Lire 5.700. Aspetto il resto della merce, che deve venire da fuori, e poi farò sub 1 chiederò il permesso di esportazione e farò subito la spedizione, come mi è stato ordinato, al S. Padre in Roma, sebbene naturalmente il lungo tragitto costerà non poco. Deve la spedizione essere fatta a grande o a piccola velocità? Voglia darmi quanto prima istruzioni.
Quanto al carbone, Ella ricorderà che nella mia lettera non chiedevo nulla. Se tuttavia la S. Sede vuole aiutarmi, ne sarò riconoscentissimo. In parte <notevole>2 l'ho già comprato, ed a ciò non occorre più pensare. Per <tutto>3 il resto del carbone e legna, spero <credo>4 che Lire [3]000 <quattro o cinque mila>5
83v
sarebbero sufficienti. Se del carbone o della legna restassero ancora al momento del mio definitivo trasferimento <a Berlino>6, le godrà il successore. <Così anche, se avanzerà, lo restituirò esattamente.>7
Per i viaggi a Berlino, mi è difficile <impossibile>8 di dire una somma sicura, perché non posso prevedere ancora né quanti saranno né quanto lunghi, né quanto ancora cresceranno i prezzi. Forse potrebbe darmi Lire ventimila. Se qualche cosa resterà, sarà da me restituita sino all'ultimo centesimo. Se non basterà, sarò obbligato a chiedere di nuovo.
Quanto alla somma per i sussidi a libera disposizione (vale a dire, se ben comprendo, non per le domande indirizzate al S. Padre), mi son permesso d'inviare già Lire 5.000 alle Suore Francescane di Thuine, che aspettavano con ansia Lire 5.000 9 un sussidio per le loro case povere. Per il rimanente, mi limito a dirLe che qui la miseria è enorme, e diverrà ancor più spaventosa nell'inverno entrante. Se Ella potesse darmi Lire venti-
84r
mila10, ad esempio, sarebbe un gran sollievo, Ma per ciò mi rimetto completamente.
Ed ora mi permetta una vivissima preghiera. Mi è stato detto che Ella è affaticato e che la Sua salute non è del tutto florida. Perché non viene, non dico qui nella città di Monaco, ma in una <ottima>11 Casa di cura tenuta dalle Suore di Carità <in Adelholzen>12 vicino alle montagne bavaresi? Ella avrebbe un alloggio [drei Wörter unlesbar]13 tranquillo, e sarebbe curato come si deve. Basterebbero due o tre settimane per rimettersi completamente. Ella renderebbe un servizio non solo a Sé stesso, ma anche alla Chiesa ed al S. Padre. Quanto alla spesa, Ella non avrebbe che quella del viaggio; per tutto il resto, troverei io il modo di accomodare la cosa, senza che Ella per ciò prenda la minima obbligazione con nessuno. Altre volte Ella si è allontanato da Roma, ma è andato in luoghi caldi, come
84v
a Stella S. Martino, e non ha quindi potuto ritrarre tutto il necessario profitto e sollievo. Là starebbe egregiamente; aria ottima e corroborante, e inoltre cura adattata. Mi ascolti; se ne troverà contento; per tutto l'anno entrante fino alle future vacanze estive Ella potrà lavorare senza stanchezza!
Con inalterabile affetto
Sempre Suo
+ Eugenio Pacelli
1Hds. gestrichen von Pacelli.
2Hds. eingefügt von Pacelli.
3Hds. eingefügt von Pacelli.
4Hds. gestrichen und eingefügt von Pacelli.
5Hds. gestrichen und eingefügt von Pacelli.
6Hds. eingefügt von Pacelli.
7Hds. eingefügt von Pacelli.
8Hds. gestrichen und eingefügt von Pacelli.
9Hds. gestrichen von Pacelli.
10"Lire venti mila" hds. von unbekannter Hand, einmal mit Bleistift und einmal in roter Farbe unterstrichen, vermutlich vom Empfänger.
11Hds. eingefügt von Pacelli.
12Hds. eingefügt von Pacelli.
13Hds. gestrichen von Pacelli.
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an [Pizzardo, Giuseppe] vom 15. Oktober 1923 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 2042, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/2042. Letzter Zugriff am: 01.04.2020.
Online seit 24.10.2013, letzte Änderung am 25.02.2019