Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 2775
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
München, 27. Juli 1920

Regest
Bezug nehmend auf die Weisung Nr. B=8021 vom 8. Juli 1920 versichert Pacelli, dass er den Bamberger Erzbischof Jacobus von Hauck gebeten habe, dem in seiner Stadt wohnhaften Rudolf Freiherr von Mehlem Unterstützung, vor allem in Form von Lebensmitteln, zukommen zu lassen. Für die entstehenden Kosten würde er entschädigt werden. Von Hauck habe ihm nun mitgeteilt, dass Mehlem bedauerlicherweise im Alter von 81 Jahren verstorben sei. Darüber hinaus sei er kein Freiherr und von Beruf Spediteur gewesen.
Betreff
Per il Barone Rodolfo di Mehlem
Eminenza Reverendissima,
Non appena mi pervenne il venerato Dispaccio dell'Eminenza Vostra Reverendissima N. B=8021 dell'8 corrente, mi rivolsi senza indugio a Mons.  Arcivescovo di Bamberga, pregandolo con ogni premura di voler recare aiuto, specialmente in generi alimentari, al vecchio Signor Barone Rodolfo di Mehlem, dimorante in quella città, ed aggiungendo delicatamente che tutte le spese necessarie a tale caritatevole scopo gli sarebbero state da me rimborsate.
Stamane mi è giunta una lettera del sullodato Arcivescovo in data di ieri, nella quale, dopo avermi assicurato che, ricevuta la mia lettera, incaricò subito il suo Segretario di prendere informazioni circa il menzionato Signor Barone, mi comunica quanto segue:
"Il detto Signore è morto, all'età di 81 anni, al principio del corrente mese. Egli in realtà non era Barone, ma portava il nome borghese di Rodolfo Mehlem. Era di professione spedizioniere. – Sarebbe stato per me un grato dovere di procurare al vecchio e bisognoso Signore i viveri
110v
necessari, ma la di lui morte lo ha reso impossibile".
Nel supplicare Vostra Eminenza di voler portare quanto sopra a conoscenza del S. Padre, il Quale si era interessato del caso, m'inchino umilmente al bacio della Sacra Porpora e con sensi di profondissima venerazione ho l'onore di confermarmi
Di Vostra Eminenza Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Obbligatissimo Servo
+ Eugenio Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
110r, unterhalb der Betreffzeile, hds. in blauer Farbe: "Unire (È il raccomandato zio della Guardia nobile Alessandroni)".
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 27. Juli 1920 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 2775, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/2775. Letzter Zugriff am: 17.08.2019.
Online seit 14.01.2013, letzte Änderung am 01.10.2013