Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 3564
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
München, 19. August 1924

Betreff
Provvista della diocesi Wuerzburg
Eminenza Reverendissima,
Mi pervenne regolarmente il venerato telegramma cifrato dell'Eminenza Vostra Reverendissima N. 100 relativo alla provvista della diocesi di Wuerzburg .
Poiché la S. Sede preferisce il primo candidato, vale a dire il Rev.  Dr. Mattia Ehrenfried mi è sembrato opportuno di rivolgermi, per ogni buon fine, all'Ordinario, Revmo Mons.  de Mergel , Vescovo di Eichstaett, affine di avere il di lui espresso parere al riguardo. La risposta in data di ieri, giuntami ora, è, anche sotto questo aspetto, del tutto favorevole al menzionato ecclesiastico, che il sullodato Vescovo giudica sommamente adatto per la Sede vescovile in discorso.
Allo scopo di chiarire, d'altra parte, la questione di principio col Governo bavarese, mi recai la mattina del 15 corrente dal Sig.  Ministro del Culto, al quale comunicai riservatamente che la S. Sede non sarebbe aliena dal proporre a detta diocesi il Sacerdote Ehrenfried; aggiunsi però essere necessario che rimanga esclusa qualsiasi apparenza di presentazione governativa.
Il Dr.  Matt mi dichiarò formalmente che non aveva pre-
57v
teso e non pretende ad essa in modo alcuno, contentandosi il Governo, nella scelta dei Vescovi, della facoltà di poter muovere eventuali obbiezioni nel senso del nuovo Concordato.
Il Rev.  Ehrenfried, nato il 3 Agosto 1871 in Absberg, alunno del Collegio Germanico-Ungarico, fu ordinato sacerdote in Roma il 28 Ottobre 1898 e, dopo essere stato per un anno addetto alla cura delle anime, fu nominato il 28 Marzo 1900 professore di esegesi del Nuovo Testamento, apologetica ed omeletica nell'Istituto teologico di Eichstaett. Assunse pure nell'anno medesimo la redazione dell'importante periodico "Die christliche Schule – Paedagogische Studien und Mitteilungen" (cessato purtroppo nel 1920) e dei "Blaetter fuer den kathol. Klerus", svolgendo al tempo stesso una straordinaria attività nella predicazione, nell'ascoltare le confessioni, nelle riunioni del clero, ecc.1
Nel riferire quanto sopra all'Eminenza Vostra per quella definitiva decisione, che alla S. Sede piacerà di prendere in proposito, m'inchino umilmente al bacio della S. Porpora e con sensi di profondissima venerazione ho l'onore di confermarmi
Dell'Eminenza Vostra Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Obbligatissimo Servo
+ Eugenio Pacelli Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
57r, hds. am rechten oberen Seitenrand von unbekannter Hand notiert, vermutlich vom Empfänger: "R. C. C."
1Absatz "Il Rev. […] ecc." hds. markiert, vermutlich vom Empfänger.
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 19. August 1924 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 3564, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/3564. Letzter Zugriff am: 20.09.2019.
Online seit 18.09.2015, letzte Änderung am 26.06.2019