Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 3827
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
München, 09. April 1923

Regest
Pacelli teilt mit, dass er den Scheck im Wert von 7.000 Dollar an das Paderborner Ordinariat als Sammelstelle aller Spenden für Deutschland weiterleitete. Der Paderborner Bischof Klein lässt dem Papst durch ihn seinen Dank ausrichten.
Betreff
Elargizione Pontificia
Eminenza Reverendissima,
Insieme al relativo chèque di dollari 7.000 mi pervenne regolarmente il venerato Dispaccio N. 16015 in data del 27 Marzo scorso.
Essendo stata la Curia vescovile di Paderborn (come mi ha testé confermato a voce l'Emo Sig. Cardinale Bertram ) incaricata dall'Episcopato della Germania per la raccolta e la distribuzione dei sussidi non destinati a qualche diocesi particolare, inviai senza indugio detta somma a quel Revmo Vescovo Mons. Klein , con preghiera di erogarla secondo gli scopi indicati nel prelodato Dispaccio.
Ora il sunnominato Vescovo mi ha diretto la qui acclusa lettera in data del 6 corrente, nella quale, dopo aver accusato ricevimento del menzionato chèque, mi interessa a far pervenire al S. Padre l'espressione della sua gratitudine per questa nuova prova di benevolenza dell'Augusto Pontefice.
Chinato umilmente al bacio della sacra Porpora con sensi di profondissima venerazione ho l'onore di confermarmi
Di Vostra Eminenza Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Obbligatissimo Servo
+ Eugenio Pacelli Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 09. April 1923 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 3827, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/3827. Letzter Zugriff am: 24.08.2019.
Online seit 23.07.2014, letzte Änderung am 25.02.2019