Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 6316
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
[München], 03. März 1922

Regest
Pacelli übersendet den "Ordo in electione Episcopi Trevirensis observandus", das positive Votum des Kölner Erzbischofs Kardinal Schulte sowie das Protokoll der Wahl Bornewassers zum Bischof von Trier am 27. Februar 1922. Da er bisher noch keine Antwort auf seinen Bericht vom 21. Februar erhielt, holte Pacelli keine Informationen über den Gewählten ein. Schulte weist allerdings in seinem Votum daraufhin, dass die Konsistorialkongregation über die notwendigen Informationen verfüge. Des Weiteren teilt Pacelli mit, dass das Wahlergebnis trotz Geheimhaltung bereits in der deutschen Presse auftauchte.
Betreff
Elezione del Vescovo di Treviri
Ho l'onore di trasmettere qui accluso all'E. V. R., – insieme all'"Ordo in electione Episcopi Trevirensis observandus" ed al Voto favorevole dell'Emo Signor Cardinale Schulte, Arcivescovo di Colonia, – il protocollo della elezione a Vescovo di Treviri del Revmo Mons.  Francesco Rodolfo Bornewasser, Vescovo Ausiliare di Colonia e Preposto del Capitolo di Aquisgrana (Aachen), la quale ha avuto luogo nel pomeriggio del 27 Febbraio scorso.
Non avendo avuto risposta al quesito da me rispettivamente proposto nell'ossequioso Rapporto N. 23327 del 21 Febbraio p. p., mi sono astenuto dal prendere le consuete informazioni segrete circa l'eletto. Del resto il prelodato Eminentissimo nel suo Voto osserva che presso la S. Congregazione Concistoriale si trovano tutte le necessarie indicazioni intorno al suddetto Prelato, il quale venne nello scorso anno promosso alla Sede titolare vescovile di Bita.
Nonostante l'assoluto segreto imposto dalla S. Sede, la notizia dell'avvenuta
97v
elezione è (non so come) apparsa subito sui pubblici fogli, dai quali io stesso l'ho appresa ancor prima di ricevere la summenzionata partecipazione officiale. Il primo giornale, che il giorno seguente ha dato tale annunzio è stato, (come l'E. V. potrà rilevare dall'accluso ritaglio dell' Augsburger Postzeitung ) la Frankfurter Zeitung , da cui l'Agenzia Wolff ha poi desunto l'analoga comunicazione trasmessa alla stampa. Vi è in essa un lieve errore nel nome (Bornemann invece di Bornewasser), ma, nonostante ciò, la persona dell'eletto è ivi designata senza possibilità di equivoco, essendo aggiunta la qualifica di Vescovo Ausiliare residente in Aachen.
Chinato
Empfohlene Zitierweise:
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 03. März 1922 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 6316, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/6316. Letzter Zugriff am: 16.09.2019.
Online seit 31.07.2013, letzte Änderung am 10.09.2018