Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 8823
Pustet, Friedrich an Pacelli, Eugenio
Regensburg, 30. Juni 1922

Copia
Eccellenza,
Stato assente da Ratisbona alcuni giorni trovo la pregiatissima Sua in data 21 corrente e La prego dunque di voler gentilmente scusare l'involontario ritardo che ho messo nel rispondere.
La graziosa offerta che Vostra Eccellenza mi presenta a nome della Santa Sede, mi fa onore in modo veramente straordinario. Non è la prima volta che la stampa del Breviario in 4 volumi per il Revmo Capitolo della Basilica Vaticana mi venne proposta; ebbi però il vivissimo rincrescimento di no poter aderire all'offerta tanto onorevole e ciò esclusivamente per ragioni tecniche. Proprio in quest'anno il programma liturgico che ho da adempire, è straordinariamente esteso, mancandomi i due formati ricercatissimi del Breviario Romano in 4 volumi, cioè i 18 ed in 12, poi dovendo preparare ristampe delle mie edizioni in 4° grande ed in foglio piccolo del nuovo Messale riformato, mi trovo in un eccesso di lavori, i quali, perché contemporanei, tengono in estrema tensione i mezzi tecnici della mia tipografia benché ottimamente accomodata. Accedono altri piccoli lavori, nuovi officii e messe, la composizione del nuovo Officio della Settimana Santa, la cui tiratura dovrà finirsi in Gennaio 1923 al più tardi e via.
Questo programma non ha cambiato dal momento, in cui ebbi la 1° occasione di occuparmi del progetto sottoposto.
49v
Facendo allora (fu nel mese di Aprile) un calcolo provvisorio e non obbligatorio (perché fatto al giorno della mia lettera), trovai che con sole 500 copie avrei dovuto domandare almeno 500 Lire per un Breviario legato in pelle. Ora Vostra Eccellenza mi domanda un prezzo in moneta tedesca, pagando il conto a Monaco di Baviera. Si potrebbe fare, se la stampa si trovasse interamente finita; siccome però quasi ogni mese abbiamo nuovi tariffe di stipendii, un aumento continuo di prezzi de' materiali, serie difficoltà nella provvisione della carta sottile, mi è affatto impossibile di far un calcolo preciso e valevole per un termine tanto esteso com'è la composizione e stampa d'un Breviario in 4 tomi. Nessun tipografo potrebbe assumere un impegno così incerto.
L'unico mio desiderio sarebbe di contentare la Santa Sede ed il Revmo Capitolo di San Pietro; ma Vostra Eccellenza può levare da tutto quello che ho avuto l'onore di esporre qui sopra che non manca l'ottima mia volontà, ma esclusivamente la possibilità tecnica. Sarebbe davvero impossibile che si riparlasse del Breviario Vaticano nella primavera dell'anno venturo? Se inoltre si trovassero mezzi diplomatici di procurarmi la carta vera indiana Oxford, tale passo solleciterebbe efficacissimamente l'affare.
Vostra Eccellenza mi fa inoltre la graziosa proposta di aumentare la tiratura d'un certo numero di copie da mettersi in vendita per interessanti speciali del Breviario Vaticano. Ammettendo che così si potrebbe andare fino a 1.000 copie in tutto, questa cifra pare sempre piccola in faccia alle spese enormi del lavoro. Anche per la tiratura normale avrei da chiedere il favore del pagamento in varie quote durante la stampa.
50r

Dispiacentissimo di non aver potuto meglio dar seguito alla gentilissima offerta tanto onorevole per la mia casa, prego Vostra Eccellenza di prendere in considerazione tutte le difficoltà di cui ho potuto parlare francamente e di voler darmi la speranza di poter riprendere le trattative ad un termine più lontano e più calmo.
Gradisca, Eccellenza, i sentimenti della profondissima venerazione del Suo obbedientissimo, devot.mo
(firm.) Federico Pustet
Tipografo della S. Sede
e della Congr. De' S. Riti.
Empfohlene Zitierweise:
Pustet, Friedrich an Pacelli, Eugenio vom 30. Juni 1922 , Anlage, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 8823, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/8823. Letzter Zugriff am: 18.10.2019.
Online seit 31.07.2013