Instruktion der Konsistorialkongregation an Nuntius Aversa

Die Ausfertigung der Instruktion der Konsistorialkongregation für Pacellis Vorgänger Giuseppe Aversa konnte in den Vatikanischen Archiven bisher nicht nachgewiesen werden. Sie lässt sich aber aus der Zusammenschau des endgültigen Entwurfs, des 1. Entwurfs und der Instruktion für den Wiener Nuntius Valfrè di Bonzo rekonstruieren:
"Istruzioni per Mgr Aversa, Nunzio Apostol. a Monaco di Baviera.
1) Particolarmente riguardo alla Baviera si fa notare, che avendo il Vescovo di Ratisbona esposto nella sua relazione diocesana del 1909 che andava sempre più crescendo il numero dei bigami, e che nelle diocesi bavaresi non si teneva una misura uniforme nell'infliggere pene contro i medesimi, la S. C. C., sentito il parere del Nunzio Apost., in data 12 luglio 1910 scrisse all'Arcivescovo di Monaco pregandolo di proporre nella prossima riunione dei Vescovi della Baviera la questione, e presentare poi all'approvazione della S. Sede una regola comune di condotta da osservarsi in tutto il regno.
Però questa regola non fu trasmessa alla S. C. C.
2) Estendo un po' lo sguardo anche alla Germania, si fa rilevare che, come risulta da recenti informazioni pervenute a q. S. C., in conseguenza della guerra attuale va segualandosi un rinuovamento religioso nelle parrocchie germaniche: per esempio, s'è fatto più edificante l'adempimento del precetto pasquale; vien conferito più sollecitamente il battesimo ai neonati; e sono diminuite le apostasie, le quali è detto che si verificano specialmente tra gli emigranti in Germania dalla Boemia. Invece le cose sono ancora allo statu quo riguardo ai matrimoni misti e alle conversioni al cattolicesimo.
Sarebbe, quindi, necessario far sì, opportunamente, che la voce della grazia divina fosse intesa più efficacente ed estesamente.
In fine, in questi tempi così luttuosi, con tanti giovanni seminaristi sotto le armi e tanti sacerdoti addetti all'assistenza dei soldati, Mgr Nunzio s'interessi in modo specialiss. del loro stato, e per il presente e per l'avvenire. E le Sue cure estendono non solo al clero secolare, ma anche al clero regol., sia che si tratti di novizi, sia di già in sacris o professi. A tal fine non cessi di raccomandare ai Vesc. ed ai Superiori religiosi di tener corrispondenza coi loro soggetti, di vigilarli, e di sostenerli in mezzo ai pericoli.
E questo quanto al presente.
Ma conviene pensare anche al dopo guerra: in qual modo, cioè, si dovranno restituire i sacerd. ai loro ministeri, i religiosi ai loro conventi, i chierici ai seminari, e con quali cautele ordinarli."
Quellen
Istruzioni per Mgr Aversa, Nunzio Apostol. a Monaco di Baviera vom 13. Dezember 1916 [Endgültiger Entwurf und 1. Entwurf]; AAV, Congr. Concist., Positiones, Germania, busta 1, 1916, ohne Nummer.
Istruzioni per Mgr. Teodoro Valfrè di Bonzo Nunzio Apostolico in Austria e Ungheria da parte della S. Congr. Concistoriale vom 10. Oktober 1916 [Entwurf]; AAV, Congr. Concist., Positiones, Austria, busta 1, 1916, ohne Nummer.
Empfohlene Zitierweise
Instruktion der Konsistorialkongregation an Nuntius Aversa, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Schlagwort Nr. 9013, URL: www.pacelli-edition.de/Schlagwort/9013. Letzter Zugriff am: 04.12.2022.
Online seit 24.03.2010, letzte Änderung am 24.06.2016.
Als PDF anzeigen