Dokument-Nr. 108
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
München, 15. Februar 1924

Regest
Pacelli zitiert die Bitte des Mainzer Bischofs Hugo, die Bemühungen um die Erlaubnis zur Rückkehr für die im Vorjahr aus dem Rheinland Vertriebenen fortzuführen.
Betreff
Per il ritorno degli espulsi dai territori occupati
Eminenza Reverendissima,In una lettera in data del 12 corrente il Revmo Mons. Vescovo di Magonza mi scrive, fra l'altro, quanto segue:
"Le nostre premure allo scopo di ottenere il permesso di ritorno, almeno temporaneo, per gli espulsi a causa della resistenza passiva del 1923 hanno avuto sino a Natale qualche successo. Da allora però tutto sembra sospeso. Anche in casi urgenti, nei quali parrebbe doversi attendere un ritiro od una mitigazione dell'ordine di espulsione, non riceviamo alcuna risposta. Suppongo che questa attitudine stia in rapporto cogli avvenimenti del Palatinato e colle attuali trattative circa la Renania".
Il sullodato Vescovo sarebbe ad ogni modo riconoscente, se la S. Sede potesse continuare ad esercitare i Suoi buoni uffici in tale materia.
Chinato umilmente al bacio della sacra Porpora con sensi di profondissima venerazione ho l'onore di confermarmi
Dell'Eminenza Vostra Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Obbligatissimo Servo
+ Eugenio Pacelli Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
Empfohlene Zitierweise
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 15. Februar 1924, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 108, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/108. Letzter Zugriff am: 24.02.2024.
Online seit 18.09.2015, letzte Änderung am 01.02.2022.