Dokument-Nr. 3200
Locatelli, Achille an [Gasparri, Pietro]
Brüssel, 28. September 1917

Copia
Eminenza Reverendissima,
Da varie parti mi hanno chiesto di pregare il Santo Padre affinché, nella Sua grande bontà, si degni intervenire presso le autorità imperiali allo scopo di ottenere che varie fanciulle francesi, allontanate dalle loro famiglie, e impiegate dai tedeschi in lavori agricoli o industriali, possano ritornare in seno ai loro cari rifugiati qui in Belgio.
Quattordici di dette fanciulle o donne, dell'età da 18 a 24 anni, di Achery, comune del Cantone di La Fère (Aisne) furono requisite dai tedeschi nel dicembre 1916. Si credeva che fosse per qualche settimana, ma invece la loro deportazione dura già più di nove mesi; e solo ultimamente si seppe che esse erano occupate a Gomont, presso di Asfeld (Ardenne francesi).
Esse sono: Zéphyrine Bonnet de La Fère
Gabrielle Mouillart di Achery
Thérèse Mignot " "
Henriette Duranelle " "
Augustine Debéthune " "
Suzanne Malin " "
Pauline Néry " "
Pauline Gimenche " "
Juliette Galice " "
Jvonne [sic] Bourcier " "
55v
Rose Rosier de Achery
Mme Juliette Gobams " "
Mme Jeanne Tetue " "
Marie Braconnier, de Brissay-Choigny
Si domanda che possano raggiungere le loro famiglie, le quali sono rifugiate a Ciney e dintorni, Brabant e Natoye, in Belgio.
Altre cinque fanciulle o donne furono requisite dalla Kommandatur de La Fère (Aisne) il 9 dicembre 1916 colla promessa che sarebbero ritornate alle loro case dal 15 al 20 Gennaio 1917. Esse invece sono tuttavia trattenute alla Kommandatur di Balham (Ardennes).
Esse sono: Marie Fournier (36 anni) di Andelain
Laure Masselot (24 ") " "
Jeanne Gros (19 ") " "
Louise Trioux (18 ") " "
Marguerite Béguin (19 ") di Mayot
Mentre prego ecc. …
f: + Achille Locatelli
Empfohlene Zitierweise
Locatelli, Achille an [Gasparri, Pietro] vom 28. September 1917, Anlage, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 3200, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/3200. Letzter Zugriff am: 01.02.2023.
Online seit 20.12.2011.