Document no. 20326
Pacelli, Eugenio to Sincero, Luigi
[Berlin], 02 February 1929

Summary
Pacelli teilt dem Vorsitzenden der Päpstlichen Kommission Pro Russia Sincero mit, dass er den Seelsorger für die russischen Emigranten in Berlin Kuzmin-Karavaev weisungsgemäß fragte, ob er bereit wäre, auf päpstliche Anweisung Deutschland zu verlassen. Kuzmin-Karavaev signalisierte ohne zu zögern, dass er dem Wunsch seiner Vorgesetzten folgen und auch nach Harbin gehen und die dortige russische Emigrantenseelsorge zu übernehmen werde.
Subject
Circa eventuale destinazione del Sac. Kuzmin-Karawajew per l'assistenza religiosa dei russi in Charbin
In esecuzione degli ordini trasmessimi dall'E. V. R. coll'ossequiato Dispaccio N. 334/28 del 26 Gennaio p. p. ho interrogato stamane delicatamente il Rev. Sac.  Kuzmin-Karawajew per apprendere se, qualora venisse formalmente invitato dalla S. Sede, sarebbe disposto a continuare fuori dalla Germania il suo apostolato a favore dei russi. Avendomi egli risposto senza esitazione essere disposto a compiere la volontà dei Superiori, gli ho manifestato, sempre in conformità delle istruzioni impartitemi da V. E., che tratterebbesi eventualmente di Charbin, ove già con zelo lavora il Revmo Mons.  Fabiano Abrantowicz. Egli non ha dissimulato la difficoltà, che proverebbe nell'abbandonare le sue relazioni europee e gli studi, cui gli è qui facile di attendere coll'aiuto delle ricche biblioteche di questa capitale;
124v
ma ha ripetuto che è pronto ad obbedire.
Nel riferire quanto sopra all'E. V., m'inchino
Recommended quotation
Pacelli, Eugenio to Sincero, Luigi from 02 February 1929, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', document no. 20326, URL: www.pacelli-edition.de/en/Document/20326. Last access: 22-04-2024.
Online since 20-01-2020, last modification 01-02-2022.