Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 16249
Gasparri, Pietro an Pacelli, Eugenio
Vatikan, 27. Juli 1926

[Kein Betreff]
Eccellenza Reverendissima,
Mi è regolarmente pervenuto l'accurato ed importante Rapporto dell'Eccellenza Vostra Rev.ma n. 35572 del giorno 11 corrente mese, col quale Ella mi dava notizia delle trattative concordatarie con la Prussia circa la provvista delle dignità e dei canonicati e circa la "clausola politica".
Per quanto riguarda la provvista dei canonicati vacanti, convengo con i Vescovi, che si debba reclamare l'applicazione pura e semplice del diritto comune, e rifiutare perciò la concessione di qualsiasi alternativa circa la provvista stessa.
Ho fatto poi oggetto del più attento esame la questione della "clausola politica"; e debbo concludere non essere possibile concedere, in proposito, ad uno Stato protestante maggiori prerogative che non siano state concesse ad uno Stato in grande maggioranza cattolico come è la Baviera.
11v
Infatti nel Concordato Bavarese art. 14, p. Ia, la "clausola politica" è riservata solo alla provvista delle Sedi Vescovili o Arcivescovili; senza che vi si faccia parola di altri Ordinari, dei Vescovi Ausiliari e molto meno delle dignità capitolari.
Tutto al più si potrebbe estendere la suddetta clausola ai Coadiutori con futura successione, secondo è sancito nell'art. 11 del Concordato Polacco.
E con sensi della più distinta e sincera stima mi raffermo
Di Vostra Eccellenza Reverendissima
servitore
P. C. Gasparri
Empfohlene Zitierweise:
Gasparri, Pietro an Pacelli, Eugenio vom 27. Juli 1926 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 16249, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/16249. Letzter Zugriff am: 20.09.2019.
Online seit 29.01.2018, letzte Änderung am 23.02.2017