Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 6244
Schelle OSJdD, Bernhard an Pius XI.
Algasing, 22. Juli 1922

Beatissimo Padre,
Come i fanciulli ricorrono spontanei al genitore nelle comuni necessità cosi noi, figli devoti della Santa Chiesa ricorriamo fiduciosi alla Santità Vostra, Padre Comune di tutti i fedeli, per implorare il Vostro valido e paterno aiuto.
Qui in Monaco, il nostro Ordine ha fondato e mantiene l'"Erziehungsheim" Istituto di educazione con scuola elementare per i poveri fanciulli dai 6 ai 12 anni: orfani, abbandonati dai genitori, ecc., e ad esso ha dedicato le migliori cure. Il Signore d'altra parte non ha mancato di benedire la nostra attività e le Autorità, il popolo hanno sempre guardato con benevolenza la nostra istituzione e, se i tempi non fossero stati cosi avversi, forse potremmo gloriarci di annoverare maggior numero di alunni dei 250 che attualmente contiamo.
Oltre le consolazioni, però, il Signore ha voluto anche darci una gran prova; e nello scorso inverno 1921, un orribile incendio distrusse una gran parte del Collegio, obbligandoci ad una sollecita ricostruzione se non volevamo veder distrutta la nostra opera, dispersi i collegiali, annullata tutta la benevolenza dei buoni.
Ed i lavori sono incominciati; le anime generose hanno incoraggiato il nostro zelo e, fino ad oggi, nella ricostruzione, abbiamo speso per un milione di marchi.
Ma ancora molto ci resta a fare per completare almeno le
351v
cose più necessarie.
È perciò che ci permettiamo ricorrere alla magnanima generosità della Santità Vostra perché voglia degnarsi di concederci un sussidio che, oltre ad essere alta approvazione per l'Opera ed aiuto materiale nella nostra necessità, sia di esempio, di sprone e di incoraggiamento a tutti coloro che intendono cooperare alla benefica istituzione.
Nella fiducia che la nostra umile domanda verrà favorevolmente accolta, ci è grato anticipare i più vivi ringraziamenti e confermare ai Vostri Piedi, Beatissimo Padre, i sensi del nostro figliale e devoto ossequio.
umo. dev. mo obb.mo figlio e servo
Fr. Bernardo Shelle dei Fate-Bene-Fratelli
Priore e Direttore del "Erziehungsheim"
351r, hds. von unbekannter Hand am rechten Seitenrand eingefügt: "L. 4.000"; 351r, hds. unterhalb des Textes von Narciso Durchschein notiert"Il sottoscritto unisce le sue vive preghiere a quelle del sopradetto oratore fr. Narciso DurchscheinProc. Gen.".
Empfohlene Zitierweise:
Schelle OSJdD, Bernhard an PiusXI. vom 22. Juli 1922 , Anlage, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 6244, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/6244. Letzter Zugriff am: 17.02.2020.
Online seit 31.07.2013