Dokument-Nr. 17844
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro
Berlin, 24. Juli 1928

Regest
Pacelli übersendet einen Zeitungs- und Zeitschriftenausschnitt mit Berichten über Protestveranstaltungen gegen die sogenannte Cristiada in Mexiko: aus der "Germania" vom 16. Juli 1927 über eine Versammlung in Bautzen und aus dem "Amtsblatt des Bistums Limburg" vom 19. Juli 1928 über eine Generalkollekte in der Diözese. Des Weiteren übersendet Pacelli ein Rundschreiben an die Bischöfe seines Nuntiatursprengels, in welchem er sie erneut zur Organisation solcher Protestveranstaltungen auffordert.
Betreff
Persecuzione religiosa nel Messico
Eminenza Reverendissima,
Facendo seguito al mio rispettoso Rapporto N. 39765 del 15 corr. mese, mi affretto a rimettere all'Eminenza Vostra Reverendissima il qui accluso ritaglio della "Germania" N. 324 del 16 Luglio ( Allegato I ), in cui è data relazione dell'importante assemblea di protesta contro la persecuzione religiosa nel Messico, che ha avuto recentemente luogo nella città di Bautzen.
Compio parimenti il dovere di qui unire un avviso (N. 106) contenuto nel bollettino ufficiale della diocesi di Limburg N. 9 del 19 Luglio ( Allegato II ), col quale, per la Domenica 29 c. m., in tutte le chiese e cappelle della diocesi medesima viene indetta una colletta generale a favore dei cattolici perseguitati del Messico.
In conformità poi delle istruzioni impartitemi col venerato telegramma cifrato N. 72 del 25 Giugno u. s., e coll'ossequiato Dispaccio N. 1581/28 del 15 Luglio corr., ho diretto ai Revmi Ordinari della Germania dipendenti da questa Nunziatura una nuova Circolare (di cui mi permetto di accludere copia - Allegato III ), esortandoli a voler far sì che vengano rinno-
154v
vate ed intensificate - dando ad esse la maggior pubblicità -, le manifestazioni di protesta contro la barbara persecuzione religiosa, che da così lungo tempo infierisce nel Messico.
Ho pregato in pari tempo i sullodati Ordinari di voler cortesemente informarmi di quanto verrà fatto in proposito.
Chinato umilmente al bacio della Sacra Porpora, con sensi di profondissima venerazione ho l'onore di confermarmi
Dell'Eminenza Vostra Reverendissima
Umilissimo Devotissimo Obbligatissimo Servo
+ Eugenio Pacelli Arcivescovo di Sardi
Nunzio Apostolico
154r, links unterhalb der Betreffzeile hds. vermutlich vom Empfänger notiert: "già pubblicatoOss. Rom 25/7/1928"; rechts oben, unterhalb der Datumszeile hds. vermutlich vom Empfänger in roter Farbe notiert: "Da restituire".
Empfohlene Zitierweise
Pacelli, Eugenio an Gasparri, Pietro vom 24. Juli 1928, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 17844, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/17844. Letzter Zugriff am: 29.05.2024.
Online seit 20.01.2020.