Document no. 1260
Gasparri, Pietro to Pacelli, Eugenio
Vatican, 07 July 1920

Summary
Einige Bischöfe haben die Anweisung, die Korrespondenz wieder direkt mit dem Heiligen Stuhl und nicht über den Umweg der Nuntiatur zu führen, missverstanden. Das Rundschreiben des Heiligen Stuhls vom 1. Dezember 1918 ist nicht aufgehoben worden: Wenn ein Priester eine Denunziation an die Heilige Kongregation des Heiligen Offiziums richten muss, ist diese versiegelt über das bischöfliche Ordinariat direkt an den Kardinalstaatssekretär zu richten und darf nicht über den gewöhnlichen Postweg befördert werden. Der Nuntius wird angewiesen, dies umgehend den Bischöfen mitzuteilen.
[no subject]
con inserto
Illmo e Rev.mo Signore,
Colla Circolare N. B=3859 del 10 Marzo di quest'anno interessai la S. V. Illma a notificare a cotesti Ordinari che, essendo cessate le difficoltà di comunicazioni che esistevano durante la guerra, non era più necessario che gli stessi Ordinari si servissero, per l'inoltro della loro corrispondenza, del tramite della Segreteria di Stato, ma che potevano essi inoltrarla per le ordinarie vie postali.
Si è potuto in seguito constatare che qualche Vescovo, dopo la comunicazione della suddetta Circolare, fattagli dal Rappresentante Pontificio, è caduto in equivoco relativamente ad un'altra Circolare, in data del 1° Dicembre 1918, N. 84139, che fu spedita a tutti gli Ordinari, e della quale rimetto alla S. V. la qui unita copia, per opportuna sua conoscenza.
Quanto veniva ordinato in tale Circolare non ha perduto il suo valore per la susseguente Circolare N° B=3859, fermo restando che qualora un Sacerdote abbia a fare qualche denuncia alla Sacra Congregazione del Sant'Offizio, o per conto proprio o per qualche altra pia persona, tale denuncia non deve essere spedita per la Posta ordinaria, ma a mezzo della Curia Vescovile, deve inviarsi in plico ben chiuso
293r
e sigillato, al Cardinale Segretario di Stato, collocando intatto il plico dentro altra busta a lui diretta.
Si ritiene pertanto opportuno che la S. V., per ogni miglior fine, trasmetta i suaccennati schiarimenti ai singoli Ordinari che da lei dipendono; quindi la interesso a ciò fare con qualche sollecitudine; e mi valgo volentieri dell'incontro per raffermarmi con sensi di distinta e sincera stima
di V. S. Illma
Aff.mo per servirla
P. Card. Gasparri
Recommended quotation
Gasparri, Pietro to Pacelli, Eugenio from 07 July 1920, in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', document no. 1260, URL: www.pacelli-edition.de/en/Document/1260. Last access: 25-02-2024.
Online since 14-01-2013.