Datenschutz Impressum

Dokument-Nr. 10852
Laurenti, CamilloLa Puma, Vincenzo an Pacelli, Eugenio
Rom, 29. April 1924

[Kein Betreff]
Illmo e Revmo Signore.
Mons.  Vescovo di Augusta domandò a questa S. Congregazione la facoltà generale di dispensare dal Can. 505  circa i triennii delle Superiore locali, pretendendo che la prescrizione di detto Canone che ordina la rimozione di una Superiora dopo un sessennio sia "in destructionem magis quam in aedificationem".
Questo S. Dicastero rispose che tale facoltà generale non si concede, ed invitò il Vescovo a voler domandare la facoltà per le singole case che si trovassero oggi in necessità di avere una dispensa su tale punto. Il Vescovo à inviato in risposta un elenco degl'Istituti che ànno la casa madre in Augusta col numero globale delle filiali sparse anche in altre diocesi, senza indicare per quali occorre la detta dispensa.
Pertanto questa S. Congregazione prega la S. V. Illma e Revma a voler far comprendere al detto Mons. Vescovo, che è necessario enumerare le
38v
singole case della sua diocesi che si trovano in condizione di non poter effettuare il cambiamento della Superiora, e se si tratti d'Istituti di diritto pontificio, è necessario che la domanda venga fatta dalla Superiora Generale dell'Istituto. Inoltre si deve osservare che non potrebbe addursi come ragione sufficiente la spesa dei viaggi necessarii per il cambiamento, se non in qualche determinato caso di grandi distanze.
Si compiaccia la S. V. di far poi conoscere a suo tempo a questa S. Congregazione quanto il prelodato Mons. Vescovo avrà deciso in proposito.
Nel comunicarLe ciò per debito d'officio con sensi di ben distinta stima, mi creda:
Della S. V. Revma
Devmo
C. Card. Laurenti Prefetto
Vinc. La Puma Sottoseg.
Empfohlene Zitierweise:
Laurenti, Camillo an Pacelli, Eugenio vom 29. April 1924 , in: 'Kritische Online-Edition der Nuntiaturberichte Eugenio Pacellis (1917-1929)', Dokument Nr. 10852, URL: www.pacelli-edition.de/Dokument/10852. Letzter Zugriff am: 08.12.2019.
Online seit 18.09.2015, letzte Änderung am 01.09.2016